lunedì 13 ottobre 2014

Cooking Sara #16 - Homemade


C'era una volta un lunedì piovoso ed una ragazza che aveva finalmente ritrovato un po' di tempo da dedicare a se stessa e alle cose che amava..

Ed eccomi qui..
Nuova casa, nuovo lavoro (anzi, lavori!), nuovi progetti..stessa Sara!
E vecchia o nuova, sono sempre la solita pasticciona che quando ha un giorno libero e la casa vuota, si mette a smanettare in cucina.
Da un po' di tempo ho finito il mio dado vegetale fatto in casa, così stamattina ho approfittato di una pessima giornata di pioggia per comprare gli ingredienti necessari a prepararlo.
Io amo molto l'autunno e le verdure di questa stagione, tanto che mangerei solo zuppe e minestroni..ed un buon dado arricchisce molto queste ricette.
Ho imparato in questi ultimi anni a mangiare solo frutta e verdura di stagione e se possibile biologica e cerco di mangiare sempre più dalla terra e meno dagli scaffali del supermercato; per questo motivo non compro i dadi confezionati..li faccio!
Il dado è una cosa semplicissima da preparare, ma che regala davvero molte soddisfazioni.
Se volete provarlo, ecco la ricetta.

DADO VEGETALE
Ingredienti:
250 gr di carote
250 gr di sedano
250 gr di cipolle
250 gr di sale

Procedimento:
La prima cosa da specificare è che si può usare qualsiasi tipo di verdura a proprio piacimento, nella quantità desiderata, l'importante è ricordarsi di pesare il totale delle verdure in quanto la quantità di sale dovrà essere sempre un terzo delle verdure (io ho usato 750 gr di verdure e dunque 250 gr di sale).
Ho tagliato a dadini cipolle, carote e sedano (ho scelto solo queste verdure in quanto preferisco un dado più semplice) e, dopo averli lavati, li ho messi in una casseruola con un filo di olio extravergine d'oliva.



Ho fatto cuocere le verdure per una ventina di minuti insieme all'olio, dopodiché ho aggiunto il sale e lasciato cuocere per un'oretta a fuoco basso e con il coperchio.
In questo lasso di tempo è necessario mescolare di tanto in tanto in quanto le verdure rilasceranno la loro acqua.
Una volta pronte le verdure, le ho frullate con il mixer ad immersione e ho lasciato cuocere l'impasto ottenuto ancora per dieci minuti, prima di spegnere.






Una volta pronto, ho trasferito il dado in un vasetto di vetro e l'ho lasciato raffreddare avvolto in un panno, prima di etichettarlo e metterlo in frigo!


L'alternativa al barattolo è stendere il lievito su un foglio di carta stagnola e formare un rettangolo dell'altezza di 1cm, da tagliare poi a dadini e congelare in freezer.
Insomma, dategli la forma che volete..ma fatelo in casa!

E stasera..minestrone! :D

0 commenti:

Posta un commento

 

The importance of being Sara Copyright © 2009 Designed by Ipietoon Blogger Template In collaboration with fifa
and web hosting